Chi è la ragazza iraniana che ha diffuso la foto senza hijab

Masih Alinejad, colei che ha diffuso la foto della ragazza senza Hijab divenuta simbolo delle “proteste” in Iran, è la Giulio Regeni in salsa persiana. Dietro gli studi in Scienze della Comunicazione alla Oxford Brookes University si nasconde una proficua corrispondenza di Intelligence con le cancellerie occidentali, attuata mediante l'”attività giornalistica” con Voice of America.

Grazie ad essa, e i capitali della Open Society Foundation di George Soros, furono creati i presupposti dell’Onda Verde contro Mahmud Ahmadinejad nel 2009. La sua fondazione, My Stealthy Freedom, ha lo stesso scopo del Centre For Research In The Arts, Social Sciences And Humanities al quale partecipò il “ricercatore” friulano.

La causa femminista contro le imposizioni religiose e gli obblighi ad indossare i chadore nasconde la pubblicazione di saggi con lo scopo categorico di impedire l’affermarsi di un’alleanza eurasiatica, definendo Russia e Cina ‘Paesi imperialisti’ ed Iran, Libia e Siria “Stati Canaglia” da abbattere o correggere con ‘rivoluzioni’ democratiche o ‘colorate’, come nella miglior prassi sorosiana e del trotzkismo occidentale dalla fine del mondo bipolare in poi. Ecco, non ci venite a dire che a Teheran e dintorni vi sia una rivoluzione “del popolo”. Non siate come Roberto Saviano. Non vi crede nessuno.

(di Davide Pellegrino)