Repubblica e la “paura del fascisti”: pioggia di critiche sul web

“Fascisti: un italiano su due ha paura” è stato questo il titolo di apertura di Repubblica di sabato 9 dicembre. Un sondaggio commissionato dallo stesso quotidiano infatti, avrebbe mostrato l’allarmante dato di una paura reale nel Paese per il ritorno del fascismo.

I commenti del web non si sono fatti attendere e se, secondo il quotidiano diretto da Calabresi, un italiano su due è spaventato dal “pericolo nazi”, le reazioni alla notizia non sono per nulla divise, ma quasi  tutte dirette alla derisione dello (nelle intenzioni) sconvolgente articolo del giornale.

C’è chi ride, chi risponde evidenziando le vere paure dal Paese e chi attacca un certo modo di fare informazione.

Paola, per esempio, obietta che il vero tema che angoscia gli italiani non è di certo la recidiva del fascismo, ma quello della sicurezza:

Rincara la dose Simone, ponendo l’accento, oltre che su quel tema, anche su tutta un’altra serie di problematiche:

Ale, invece, ricorda il tradimento dei lavoratori da parte della sinistra:

Tema del lavoro caro anche a Massimo:

Non manca infine chi si scaglia contro Repubblica e il mondo dell’informazione mainstream:

Insomma un grido di allarme, quello del giornale di De Benedetti, finito in un flop, deriso e attaccato dalla stragrande maggioranza degli utenti.

(di Simone De Rosa)